La Caccia allo Snark

Arrevuoto al Museo Madre di Napoli

Nel mese di Febbraio 2019 è iniziato un nuovo percorso per l’Associazione Arrevuoto Teatro e Pedagogia. Al Museo Madre di Napoli si sta tenendo il primo Arrevuoto dell’arte contemporanea. Si tratta di un intervento della rassegna Io Sono Felice!

Progetto didattico della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee dedicato all’integrazione sociale, del Museo Madre.

Un workshop di teatro e pedagogia con la direzione artistica di Maurizio Braucci. La regia, i laboratori e le musiche sono a cura di Annalisa D’Amato e Antonin Stahly. Le percussioni sono a cura di Maurizio Capone, invece le scenografie degli street artist cyop&kaf.
Il coordinamento pedagogico è affidato all’associazione di promozione sociale Chi rom e…chi no.

Il laboratorio si tiene settimanalmente al Museo Madre. Include ragazzi dai 14 ai 18 anni in un percorso performativo gratuito prodotto dalla Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee.

L’opera scelta per l’Arrevuoto del Museo Madre è La caccia allo Snark di Lewis Carroll, “visionaria narrazione” della ricerca di un mostro a metà tra squalo e serpente, in un mondo fantastico dove l’identità diventa invenzione e la caccia una rincorsa verso se stessi, secondo il gioco speculare e immaginifico dell’arte. Con lo Snark (e per lo Snark) gli spazi del Museo Madre e i loro allestimenti diventano scenografie e paesaggi avventuroso dello spettacolo finale.